Le Faroe sono più o meno a metà strada tra Norvegia e Islanda, 18 isole vero paradiso per gli amanti della tranquillità, della pesca, della natura e di piccoli paesini ricchi di fascino per le casette colorate e i mille sentieri da percorrere, magari con un itinerario trekking organizzato partendo da Slaettaratindur, la montagna più alta delle Faroe, con un cammino non impegnativo fino alla cima 882m e proseguire per Torshavn, capitale medioevale più piccola del mondo, l’impressione è quella di trovarsi nel set di un film storico, si continua quindi in bus per proseguire con un giro in battello alle scogliere alte fino a 500m dove vive una moltitudine di uccelli marini. Consiglio di visitarle nel periodo di fine luglio /agosto perchè ci sono tantissime manifestazioni come il festival della musica “Summartonamar” che percorre le strade di tutte le isole e le piazze, anche le chiese diventano scenario di spettacoli medioevali all’insegna del ritmo e della musica. Le isole sono raggiungibili facilmente da Copenaghen , magari abbinandole ad un viaggio in Islanda!